martedì 31 marzo 2009

Frittelle della Valle Olona

Io amo il luogo dove vivo. Amo Bolladello. Amo la provincia di Varese.
La provincia di Varese ha molto da offrire a livello turistico e non la ritengo seconda a nessun'altra località italiana, ha solo un problema, a mio avviso: é poco conosciuta. A partire da oggi, posterò con regolarità ricette tipiche varesotte, é il mio modo per impegnarmi nel divulgare la conoscenza di un luogo che a detta del mio amico Andrea: "Ha i tramonti più belli del mondo!"

FRITTELLE DELLA VALLE OLONA


Farina bianca
Latte
1 Uovo
Sale
Zucchero
Cannella
Olio extra vergine d'oliva o burro

Lavorare in una scodella la farina (setacciata) col latte evitando la formazione di grumi, quindi aggiungete l'uovo, un pizzico di sale, zucchero e cannella. Mescolare fino ad ottenere una pastella filante. Friggere a cucchiaiate in olio o burro caldi e dopo averle scolate, spolverare le frittelle con lo zucchero.


Fonte
I nostri nonni mangiavano così - Polenta e Bruscitti - Macchione Editore

6 commenti:

  1. Ciao Betty, ho scoperto il tuo blog solo oggi e sono d'accordo con te sulle bellezze del Varesotto (io sono di Gallarate) e dintorni.
    Ci sono tante meraviglie anche qui.
    A presto.

    RispondiElimina
  2. Grazie Minnie!!! Mi sto impegnando anche a migliorare nell'arte della fotografia per poter inserire anche delle foto che esaltino la bellezza dei luoghi!

    RispondiElimina
  3. Ciao, ma allora siamo colleghe, anche tu cucini in giro... complimenti per questo bel blog, a presto :)

    RispondiElimina
  4. Grazie per la "collega" é un onore detto da chi considero Maestra! :-D

    RispondiElimina
  5. qui si cucina!! Brava... anche tu in giro per le case altrui??!! A volte credo di essere matta..invece è così bello.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  6. Cara Sandra, io trovo che sia un lavoro bellissimo e pieno di soddisfazioni!!! Benedico il giorno in cui ho deciso di farlo!!! Buon lavoro anche a Te!!!

    RispondiElimina