giovedì 5 marzo 2009

I dispetti di Giudizio

Alle volte la Vita fa incrociare la nostra strada con situazioni che stimolano tutte le nostre risorse. Ci s'analizza, ci si guarda dentro ma soprattutto ci s'ascolta. Appunto ascoltarsi é una parte che richiede molto impegno da parte nostra, perché come mi ricorda spesso la mia amica Morgana "Molte volte Noi ce la raccontiamo".
Riflettendo su tutto questo mi sono venuti in aiuto gli appunti presi durante lo stage "Leadership e Amore" di biocoaching, con il mio maestro ed amico Ugo Rizzo, che mi hanno ricordato l'unicità di ognuno di Noi e che giudicare é un inutile dispendio d'energia.
Il Giudizio: da dove nasce? Da dove arriva?
Il Giudizio, Io lo immagino come un "Gremlins"

un mostricciattolo dispettoso che s'attaca come una zecca sia su chi lo crea, ma soprattutto su chi lo riceve.
Giudizio una volta venuto alla luce é molto vivace e crea subito tanti amichetti che danno vita a situazioni e a realtà non delle più edificanti.
Ma Giudizio non é immortale e Noi possiamo polverizzarlo con la nostra UNICITA'.
Louise L. Hay ci ricorda che: "Nell'unicità non c'é competizione ne paragoni."Oggi meditare su un brano di questa meravigliosa donna ha rimandato Giudizio al mittente in formato polvere per concimare il suo balcone di piantine di schemi mentali tossici.
Io sono unico, così come lo é chiunque altro
Siamo tutti un unico Spirito.Eppure il mio viso è un'espressione unica e diversa da tutte le altre del volto di Dio. Tu ed Io non dobbiamo affatto essere uguali. Sebbene tante persone vivano preoccupandosi di quello che penserà il vicino, io posso scegliere di seguire il mio cuore e lasciare che i vicini la pensino come vogliono. Io non sono né troppo in gamba né troppo dappoco, e non devo dimostrare quanto valgo a nessuno. Decido di amare me stesso per quella Espressione Magnifica, Divina che sono. Essere meè un'avventura eccitante! Seguo la buona stella che è dentro di me e risplendo della mia luce unica e speciale. Amo la vita!

2 commenti:

  1. Bellissimo Betty... peccato non poterlo mettere in "ronda"...

    RispondiElimina
  2. MAI dire MAI! :-D
    Un abbraccione!!!

    RispondiElimina