sabato 30 maggio 2009

Filastrocca del Tuono



Tuono che batti come un tamburo
Suono che scoppi nel cielo scuro
Tu mi hai assordato, re del frastuono
Ma il cielo è bello, io ti perdono
Sono incantato dalle saette
Tutte appuntite come forchette
Sono impaurito dal grande fuoco
Ma elettrizzato da questo gioco
Dopo stai zitto, siedi sul trono:
Mettiti buono.



Fonte: Amica Terra - Fatatrac

Nessun commento:

Posta un commento