giovedì 30 luglio 2009

Cake della Manigunda



A Cairate in provincia di Varese, comune dove abito, esiste un monastero Benedettino che si chiama "Monastero di Santa Maria Assunta". Questo monastero fu costruito nel 737 D.C. dalla Regina dei Longobardi Manigunda, la quale donò il proprio patrimonio in ringraziamento per la miracolosa guarigione da una malattia renale accadutagli dopo aver bevuto alla vicina fonte di Bergoro.
Della Manigunda purtroppo non si hanno molti reperti storici sulla sua vita, ma esistono molte leggende sul suo conto: che appaia al calar del sole tra le mura del chiostro o compaia in presenza di coppie d'innamorati per augurare un futuro prospero e pieno d'amore.

In suo onore ho creato il Cake della Manigunda con il quale partecipo al concorso de Le Tamerici.

CAKE DELLA MANIGUNDA



Ingredienti e preparazione per 6 persone

350 gr. di farina 0
100 gr. di grana grattugiato
150 gr. di prosciutto crudo di Parma a dadini
100 gr. di olive taggiasche snocciolate
2 uova
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
1 cucchiaio di miele di castagno varesino
q.b. semi di papavero
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. zucchero
q.b. sale
q.b. acqua
q.b. fiori di malva

Mettete la farina a fontana sulla spianatoia, unite il lievito, un pizzico di sale, mezzo cucchiaino di zucchero, un cucchiaio d’olio e la metà del grana. Impastate gli ingredienti unendo poco per volta un dl di acqua tiepida, aggiungete le uova sbattute, il prosciutto, le olive e il grana rimasto. Lavorate la pasta finché risulterà omogenea ed elastica; formate una palla, incidetela a croce, mettetela in una terrina coperta con un canovaccio e fatela lievitare per un’ora. Lavorate di nuovo l’impasto, poi sistematelo in uno stampo rettangolare di 22x13 cm unto di olio e lasciatelo lievitare per un’altra ora. Cuocete in forno a 180° per 40 minuti. A 3 minuti prima del termine della cottura, sistemate sul cake i fiori di malva e pennellateli con il miele, cospargete con i semi di papavero ed ultimate la cottura. Togliete il cake dal forno, sfornate e servite.

2 commenti:

  1. Ciao! ottimo e profumatissimo questo cake! dai sapori molto forti e deve essere proprio buonissimo!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Grazie Ragazze! Provatelo! Ha lasciato senza parole anche me nel gustarlo! :-DDD

    RispondiElimina