venerdì 28 agosto 2009

Ciambella Fiorella alle Carote

Mentre la calura estiva non accenna ad andarsene, alterno le mie danze per la pioggia a danze coi fornelli ed oggi, grazie allo stampo Silikomart a ciambella ho sfornato:

CIAMBELLA FIORELLA ALLE CAROTE





4 uova
200 grammi di zucchero
1 presa di sale
1 cucchiaino di cannella
350 grammi di farina bianca
1 bustina di lievito
250 grammi di carote grattugiate fini
250 grammi di mandorle macinate
200 grammi di burro fuso raffreddato
succo e scorza grattugiata di un’arancia

Preparare l'impasto mescolando gli ingredienti, uno per uno, nell'ordine indicato: sbattere per prima cosa uova e zucchero, aggiungere sale e cannella, farina e il lievito setacciato. Quindi aggiungere anche le carote, le mandorle, il burro fuso e, per ultimo, il limone. Mettere l’impasto nello stampo a ciambella SFT224 della Silikomart e cuocere per 50-65 minuti nel forno preriscaldato a 200°C.

Questa mia ricetta la potete trovare anche nella sezione Angolo Cucina, Corsi di Cucina insieme a quelle delle altre amiche foodblogger, nel sito di Silikomart.


Questa ricetta é apparsa nella newsletter QBSPACE di Venerdì 28 Agosto 2009.

sabato 22 agosto 2009

Torta di Fragole

Durante questo mese d'Agosto la mia mammetta ha compiuto 59 anni e per Lei ho preparato questa torta piena dell'Energia dell'Estate nel segno del Leone.


TORTA DI FRAGOLE



Per la base di pasta frolla
400 gr. di farina 00
250 gr. di zucchero
200 gr. di margarina
4 rossi d'uovo
una bustina di vaniglia

Per la crema
1/2 litro di latte
4 rossi d'uovo
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai colmi di farina 00
la buccia di un limone
una bustina di vaniglia

Per guarnire
q.b. fragole
una bustina di gelatina alimentare

Preparare l'impasto per la base della crostata stenderlo fino ad ottenere un disco dal diametro leggermente superiore del recipiente che lo conterrà. Imburrare una teglia e adagiare al suo interno il disco di frolla (una parte deve andare a coprire i bordi). Infornare a 160° per mezz'ora circa. Nel frattempo preparare la crema. Amalgamare i quattro rossi d'uovo, lo zucchero e la farina. In un pentolino dai bordi alti, portare ad ebollizione il latte con la vaniglia e le bucce di limone. Togliere dal fuoco il pentolino, mescolare assieme i composti e mettere di nuovo sul fuoco fino ad ottenere un composto più denso. Mentre la crema e la pasta frolla intiepidiscono, lavare e preparare la frutta a pezzetti. Riempire la base della crostata con la crema, livellare il tutto e guarnire con fantasia. Terminare il lavoro con uno strato di gelatina per alimenti; per stenderla, aiutarsi con un pennello o con un cucchiaio. Mettere in frigo per almeno quattro ore.


Ricetta apparsa nella newsletter di QBSPACE di Venerdì 21 Agosto 2009.

sabato 15 agosto 2009

Bocconcini di Salmone al Limone

E' qualche giorno che mi ronza in testa questa canzone:




e penso che sia un bel modo per augurare a Tutti Voi, Amici della Blogsfera: BUON FERRAGOSTO! Insieme a questa ricetta che profuma d'estate!


BOCCONCINI DI SALMONE AL LIMONE



Ingredienti per 4 persone

600 grammi di salmone
1 bicchiere di vino bianco secco
2 limoni
2 spicchi d’aglio
2-3 foglie d’alloro
2-3 rametti di timo
1 rametto di rosmarino
2 rametti d’aneto
1 cucchiaino di pepe nero in grani
4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
q.b. sale

Lavare ed asciugare il salmone eliminando ogni traccia di pelle, squame e lisca. Tagliarlo a blocchetti quadrati e disporli in una teglia senza sovrapporli. Lavare bene i limoni, asciugarli e tagliarli a fettine sottili, eliminando i semi. Tritare l’aglio e spezzettare gli aromi.
Cospargere i blocchetti di salmone con sale, bagnarli con l’olio e il vino ed aggiungere tutti gli aromi. Coprire con le fettine di limone. Chiudere con un foglio d’alluminio e mettere sul fuoco molto basso per 20 minuti. Togliere dal fuoco, lasciare coperto, fare raffreddare e mettere in frigo per non meno di 24 ore.


Ricetta apparsa nella newsletter di QBSPACE di Venerdì 14 Agosto 2009.

venerdì 7 agosto 2009

Cialde alla Cannella con Gelato alla Frutta

In questi giorni il caldo mi spossa e la voglia di fresco sale. Così mi sono consolata con:


CIALDE ALLA CANNELLA CON GELATO E FRUTTA



Cialde
75 grammi d'albume
75 grammi di zucchero a velo
75 grammi di farina
75 grammi di burro
q.b. di cannella in polvere

Per farcire e completare:
120 gr. di gelato al lampone
120 gr. di gelato alla pera
120 gr. di gelato al fico d'India
4 sottili rondelle di melone più un po' per decorare
4 rondelle di ananas
2 pesche
q.b. foglioline di menta

Cialde: mescolate l'albume con lo zucchero a velo, la farina, il burro fuso e un pizzicone di cannella ottenendo un composto liscio e cremoso. Distribuitelo a cucchiaiate su una teglia rivestita di carta da orno e spalmatelo formando dei dischi di cm 7-8 di diametro (dovrete ottenerne 12, da preparare in due volte). Infornate a 180°C per 12' circa, sfornando le cialde non appena appariranno dorate. Lasciatele raffreddare. Ponete ciascun tipo di gelato tra 2 fogli di carta da forno e stendetelo con il matterello allo spessore di cm 1. Trasferite in freezer. Non appena i gelati saranno rassodati, liberateli dalla carta e ricavate da ognuno 4 dischi dello stesso diametro delle cialde. Montate i dessert sovrapponendo a una rondella di melone, nell'ordine, una cialda, un disco di gelato bianco, una rondella di ananas, un disco di gelato rosso e un'altra cialda, terminando con il gelato arancio. Fissateli con 2 stecchi e passateli quindi in freezer, per raffreddare la frutta e rassodare il gelato. Al momento di servire guarnite i dolci con spicchi di pesca e dadini di melone, poi completate con una terza cialda a pezzetti e un ciuffettino di menta.


Ricetta apparsa nella newsletter di QBSPACE di Venerdì 17 Luglio 2009.
Fonte La Cucina Italiana.

sabato 1 agosto 2009

Tango Sotto le Stelle




Anticipando S. Lorenzo

9 Agosto 2009 ore 18:00

presso la sede de LA VIA DI CASA - Via Cascina Ciabattino, 3 - Cimbro di Vergiate VA

CHE NE DITE DI UNA VIVENCIA FRESCA, UNA VIVENCIA ALL'APERTO PER DANZARE, CENARE E GUARDARE LE STELLE INSIEME NEL GRANDE PRATO DE LA VIA DI CASA?

TANGO SOTTO LE STELLE
Vivencia di Biodanza con musica di Tango e altro condotta da Monica e Fabrizio

Per la cena portiamo tutti qualcosa di buono da mangiare e/o bere da condividere col gruppo.

Portate un maglioncino, scarpe chiuse e una coperta per guardare le stelle (alle zanzare pensiamo Noi).

Contributo Euro 15,00

Diteci che ci siete via sms o chiamate
Mo 348 4112057 oppure Fabri 348 7324377
o scrivendo a
monica@laviadicasa.org