sabato 9 gennaio 2010

Betty chiama e Cavoletto risponde!

Blumbe, blumbe, blumbe...
Sapete quando dovete preparare un piatto d'effetto e siete colpiti dal vuoto cosmico?
Io ho la soluzione: Il Libro del Cavolo!
Mi ha letterlalmente salvato!!! Lì ho trovato una ricettina delicata (a cui ho apportato delle modifiche per adattarla al mio stile) che ha meritato la OLA della tavolata :-D



BLANQUETTE DE VEAU



800 grammi polpa di vitello
1,5 litri di brodo di verdure
200 grammi cipolline fresche
2 dl panna fresca
1 dl di marsala
2 cucchiai di farina di riso
1 cucchiaio di burro
1 tuorlo
1 limone
q.b. sale integrale

Far rosolare la carne, tagliata a pezzettini, nel burro finché sia leggermente dorata. Aggiungere la farina, mescolare, poi versare il marsala, lasciar evaporare, versare il brodo e lasciar cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora e 30 minuti (la carne dovrà essere tenera e il liquido ristretto). A metà cottura aggiungere le cipolline intere. Infine, sbattere il tuorlo con la panna e il succo di mezzo limone, aggiungere nella pentola con la carne, mescolare e lasciar cuocere per un minuto e poi spegnere. Aggiustare di sale e servire.


GRAZIE SIGRID! :-DDD

Nessun commento:

Posta un commento