martedì 23 febbraio 2010

I colori del buonumore

Circa quindici giorni fa ho cominciato a leggere un libro che mi sta aiutando a fare nuove scoperte: La Via dell'Artista. Ho cominciato a leggerlo incuriosita dai pareri positivi di alcuni amici che avevano avuto dei notevoli risultati, attraverso gli esercizi giornalieri, nella loro attività creativa.
Io domani, comincerò la seconda settimana e devo dire di vedere già gli effetti: SENTO IL PROFUMO DELLA PRIMAVERA! Alla faccia di neve, pioggia, grandine, gelo, alluvioni, telegiornali dall'effetto necrologico, la crisi, i prezzi che salgono, le buche nelle strade, lo smog, il traffico, il rumore, ecc... Io sento il profumo della primavera! :-D I semplici esercizi o giochi, di questo geniale libro, mi permettono di non assorbire più le brutture della vita come una spugna e subirle nel loro effetto di pessimismo cosmico, ma di vederle ed affrontarle sotto una luce diversa, riuscendo spesso a trasformarle in qualcosa di positivo ed estremamente utile per il mio vissuto.

SEMIFREDDO ALLA CREMA DI LIMONE






75 gr di burro
8 cl di succo di limone
la scorza grattugiata di 1 limone
120 gr di zucchero a velo
2 cucchiai di zucchero di canna
3 uova intere
3 fogli di gelatina
200 grammi di fragole
250 ml di panna fresca
8 savoiardi

Fate sciogliere il burro a fuoco dolce, poi aggiungere il succo di limone, la scorza grattugiata e le uova intere precedentemente sbattute con lo zucchero. Continuando a rimestare, portare questo composto al limite dell'ebollizione. All'apparire delle prime bolle, togliere immediatamente la casseruola dal fuoco, poi sbattere nuovamente con la frusta. Incorporare il foglio di gelatina ammollato in acqua fredda e strizzato, le fragole tagliate a tocchetti ed insaporite con due cucchiai di zucchero di canna ed infine aggiungere la panna montata. Foderare uno stampo da plum-cake con della pellicola e mettere sulla base gli 8 savoiardi e sopra il composto di crema di limone. Lasciare riposare in frigo per 4 ore e al momento di servire capovolgere su un piatto di portata in maniera tale che i savoiardi rimangano sopra.


Ricetta apparsa nella newsletter di QBSPACE di Venerdì 19 Febbraio 2010.

2 commenti:

  1. Che bello! sono felice per te... credo che La Via dell'Artista sia uno dei libri più geniali, utili e interessanti per chi è artista in senso proprio e per chi è artista nella vita, e in ogni cosa che fa.
    Il futuro dell'umanità è nell'"essere creativi", perchè la creatività è l'essenza dell'umano e del divino, qualsiasi lavoro si faccia poi nella vita. Mi piace immaginare un futuro in cui gli esseri umani possano, tutti, dedicarsi all'espressione del proprio talento creativo artistico scientifico, e a ciò che veramente li appassiona e che si esca da questa convinzione limitante che per vivere serva "lavorare" e fare un lavoro qualsiasi che molto spesso non ha niente a che fare con la propria vera essenza.
    buon cammino, facci sapere come va la seconda settimana...
    un abbraccio, Simona

    RispondiElimina
  2. Grazie di Cuore Simona per il Tuo incoraggiamento!!!

    RispondiElimina